"Una grande terra e un grande vitigno non hanno bisogno di aiuti chimici dall'esterno

la soddisfazione di produrre vini naturali e nello stesso tempo buoni ti fa stare bene e ti fa guardare nel volto il consumatore con serenità"

Il Vigneto

Il vigneto principale da cui traiamo le uve è situato alla sommità delle colline a ovest del villaggio di Le Mesnil sur Oger, preservato e curato di generazione in generazione da una famiglia locale di "vignerons". Questa posizione privilegiata protegge le radici delle vigne dalle gelate primaverili grazie ad un microclima più secco rispetto ai terreni pianeggianti. Per lo stesso motivo, vi è una ridotta propagazione di muffe e miceti permettendo l'impiego di quantità minime di verderame. Non vengono impiegati pesticidi chimici, i principali parassiti sono contrastati con l'utilizzo di feromoni per limitarne la riproduzione e attirando insetti dagli effetti positivi quali coccinelle e altri predatori. Il metodo di potatura è lo Chablis, con una densità media di 10.000 ceppi per ettaro. È inoltre possibile notare il terreno inerbito fra i filari, che favorisce il mantenimento dell'equilibrio biologico fra le piante e il suolo. 

logo-hve- 2 senza fondo.png

Viticoltura Sostenibile

Al contrario del pregiudizio comune secondo cui gli insetti sono dannosi per l'agricoltura e andrebbero eradicati, noi traiamo vantaggio dal loro potenziale e li impieghiamo nel nostro sistema di viticoltura. Il vigneto è il contesto ideale per applicare varie tecniche di biodinamica, evitando agenti chimici.​ Ciò permette di creare un ambiente più equilibrato e salutare, prevenendo le infestazioni di parassiti grazie ad un miglior bilanciamento fra flora e fauna. La maggior parte degli insetti dannosi ha predatori naturali che ne regolano la popolazione, attirarli può portare a ottimi risultati per il benessere delle vigna.  

Come attirare insetti utili

COSTRUIRE RIFUGI ATTIRA INSETTI UTILI PER LA VIGNA

LE COCCINELLE PORTANO DAVVERO FORTUNA ALLA VIGNA!

Coccinelle

Apis Mellifera

GLI INSETTI PRONUBI SONO UTILI IN MOLTI ASPETTI

Forbicine, insetti predatori e parassitoidi

I PREDATORI POSSONO RIDURRE LA PRESENZA DI AFIDI E LARVE DANNOSE

Lo Chardonnay

La Côte des Blancs è il regno dello chardonnay, la sola varietà di uva che coltiviamo. La calcite che compone gran parte del suolo in quest'area crea l'ambiente perfetto per le vigne. Ne protegge le radici dalle basse temperature e accumula acqua durante i periodi di pioggia, permettendo alle piante di idratarsi quando il clima è secco.

I principali aromi che queste uve trasmettono al vino sono minerali e agrumati, con sentori di mela verde e fiori bianchi, i quali si sviluppano in pasticceria, pane tostato, burro e caramello al progredire dell'affinamento. 

Il Gesso

Il gesso, o per essere più precisi il carbonato di calcio, compone la maggior parte del suolo della Côte des Blancs, aggiungendo un gusto minerale ai suoi vini. Inoltre crea l'ambiente ideale per lo chardonnay, trattenendo l'acqua e fornendo idratazione alla vigna durante i periodi secchi.

L ' inerbimento

Grazie all'idrosemina, una tecnica che permette all'erba di crescere su terreni scoscesi e impervi, abbiamo ottenuto un perfetto manto erboso che bilancia azoto, ossigeno e minerali ne suolo, migliorando la salute della vigna e la qualità dell'uva.

La Potatura

La potatura permette alla vigna di generare nuovi germogli, controllare il volume della produzione e migliorare la qualità dell'uva. La Chablis è l'unica tecnica di potatura consentita per lo Chardonnay Grand Cru, i rami vengono recisi quando raggiungono la vite accanto lasciando tralci più corti portatori di germogli

IMG_0479.jpg
Image by Ricardo Resende

Copyrirght © 2019  Champagne Veuve Blanche Estelle - Encry.

All Rights Reserved - Legal Mentions - Privacy and Cookies Policy